mascisardegna.it sfrutta la piattaforma Joomla di conseguenza utilizza solo cookies di tipo tecnico. Utilizziamo anche cookies di terze parti, per finalità di analisi. Cliccando su “Ho Capito!”, acconsenti all’uso dei cookies. Se vuoi saperne di più clicca su “scopri di più” accedendo alla nostra pagina Privacy Policy.

UNA BELLA... ATMOSFERA!

Il nostro caro Don Chessa, a proposito della parrocchia di S. Paolo, situata in cima ad una ripida e lunga salita, amava dire: "I miei parrocchiani dovranno essere talmente attratti, talmente desiderosi di giungere qui ad ascoltare la Parola, da voler faticosamente affrontare il percorso, certi di trovare pace, accoglienza e parole di Verità che fanno bene al cuore".

 Anche noi A.S. di Nuoro ci siamo messi in cammino, volenterosi, per rispondere agli stimoli del nostro Nino, che sollecita una Comunità Regionale dell'incontro, per sentirci parte di una famiglia più grande, per aprirci ad orizzonti che vanno oltre i nostri quotidiani rapporti di Comunità.


Un viaggio, un lungo viaggio, percorrendo una strada che si snoda sempre più in salita... ed ecco... finalmente... S. Lorenzo: una piccola frazione di Osilo, abbarbicata sopra un'altura. Intorno colline di un bel verde rigoglioso e rilassante, vallate ricche di corsi d'acqua e di mulini, in alto prominenti e suggestive rocce calcaree (quelle che hanno ispirato la famosa "Badde lontana").


Complice la bella giornata di sole e l'atmosfera che si respirava tra noi e tutti gli A.S. la destinazione ci è apparsa subito piacevole ed accogliente: un piccolo agglomerato di case, una chiesetta, un bar che è, contemporaneamente, tabacchino e negozio di generi alimentari (ha aperto solo per farci i caffè), i pochi abitanti incuriositi dalla nostra presenza, l'immaginario di una vita all'insegna della semplicità.


Giustamente essenziali le comunicazioni assembleari e largo spazio alla convivialità..., familiarità, amicizia... aleggiava proprio ... UNA BELLA ATMOSFERA!

Padre Ettore , in gran forma, nella sua omelia ci ha parlato di IMPEGNO e di AMORE e di come l'impegno, senza amore, svuoti tutto il nostro FARE ... parole che fanno riflettere ...

La visita guidata al mulino, poi, ci ha riportato indietro negli anni, in un passato dove il fare era fatica, ma anche motivo di incontro, di condivisione, di festa tra le persone.


E poi il sagrato della piccola chiesa, baciato dal sole, che sembra fatto apposta per accogliere noi, il nostro cerchio, i nostri canti, le nostre chiacchiere, i nostri saluti, baci e abbracci... un grazie particolare alla comunità di Sennori che ha reso possibile questa bella giornata e buona strada a tutti .... arrivederci al nostro prossimo incontro!

 

Patrizia.