mascisardegna.it sfrutta la piattaforma Joomla di conseguenza utilizza solo cookies di tipo tecnico. Utilizziamo anche cookies di terze parti, per finalità di analisi. Cliccando su “Ho Capito!”, acconsenti all’uso dei cookies. Se vuoi saperne di più clicca su “scopri di più” accedendo alla nostra pagina Privacy Policy.

Filtro
  • Festainsieme 2016 Alghero

    Il M.A.S.C.I. con i Diversamente Abili.


    Gruppo Comunita AlgheroSono trascorsi circa venticinque anni da quando la Comunità M.A.S.C.I. Alghero 1 diede appuntamento ad alcune famiglie con portatori di Handicap presso la banchina portuale per una visita alle giostre gentilmente messe a disposizione dal gestore. Da quell'appuntamento, anno dopo anno per la Comunità, la Giornata con il Diversamente Abile è diventato un impegno costante e irrinunciabile per offrire loro una Giornata serena e allegra. Nel corso degli anni si è anche cercato di proporre sempre cose nuove: ricordiamo la Giornata trascorsa all'Arca di Noè presso le Prigionette ospiti dell'Ente Foreste e quella successiva al lago di Baratz, con visita del sito e alla borgata di Villa Assunta ospiti di quella Comunità.


    Negli anni successivi, la Giornata con il Diversamente Abile, si è sempre svolta presso il "Campo Base M.A.S.C.I.". Quest'anno la Comunità ha voluto proporre qualcosa di diverso: grazie alla disponibilità da parte dell'Ente Parco Regionale di Porto Conte ad ospitare la Giornata, la si è programmata presso la bellissima struttura di Villa Gioiosa al Tramariglio, sede del Parco, con grande impegno e con forte spirito di servizio, ci si è mossi per prepararla nel miglior modo per essere la più piacevole possibile in funzione delle necessità degli ospiti.

  • Il perdono in famiglia - Alghero

    "Un uomo non è un uomo se non sa perdonare" (P. Cristoforo, Promessi sposi.)


    La Comunità M.A.S.C.I. di Alghero a conclusione dell'anno della Famiglia, che ha visto impegnata l'intera Comunità nei tre ambiti del Patto Comunitario: la famiglia nella Fede, la famiglia nel Servizio e la famiglia nel Creato, e per introdursi nell'anno della Misericordia, ha promosso, con la collaborazione della Comunità Ecclesiale di San Francesco, un'incontro con Padre Giuseppe CARTA della Comunità dei Frati Minori nella Fraternità di Sassari di San Pietro in Silki, esperto delle dinamiche di coppia e assistente dell'O.F.S., per una chiacchierata sul "PERDONO".

  • Gianni Dettori

    Gianni DettoriSabato 26 dicembre, Gianni Dettori è tornato alla Casa del Padre.
    Gianni con sua moglie Anna, li ricordiamo al Momento della Promessa in un San Giorgio di tanti anni fa' nella sala dell'Agave in Alghero. Gianni sin da ragazzo allievo dei Salesiani si è sempre distinto per l'impegno nelle attività della Comunità e maggiormente per il suo spirito cordiale e sempre pronto e disponibile con tutti. Ora dopo breve malattia, il suo lungo cammino l'ha portato a raggiungere la dimora eterna. La Comunità di Alghero con gli Adulti Scout della Sardegna sono vicini ad Anna e famiglia nel dolore della dipartita. Ciao Gianni, ti ricorderemmo con il tuo eterno sorriso, Buona Strada.

     
    La Comunità di Alghero

     

     

     

    {jcomments on}

     

  • Messaggio del Presidente

    Carissimo Nino
    (grazie se fai avere il messaggio alla comunità di Alghero)

    apprendiamo con dolore della notizia della morte della nostra sorella Anna, e vogliamo entrare in punta di piedi nella sofferenza di tutta la comunità di Alghero, e della Regione Sardegna, che rimane senza una sorella, con la quale avevate condiviso progetti ed attività, gioie e fatiche ed un lungo tratto di strada terrena.

    Siamo sicuri che ora è nella gioia, tra le braccia del Padre, accolta nel giardino e nella luce della Gerusalemme celeste.
    A Benedetto ed ai figli le nostre più sentite condoglianze nella preghiera e nel vivo ricordo di Anna.

    A voi tutti un grande abbraccio, di fraternità e amicizia per esprimere tutta la nostra vicinanza.

    Sonia Mondin – Luigi Cioffi – Don Guido Lucchiari

     

    {jcomments on}

  • Buona strada Anna!

    Anna NiedduOggi 28 marzo, la nostra cara sorella Anna Nieddu è partita per raggiungere la casa del Padre Nostro. Buona strada Anna!
    Anna con il suo sposo Benedetto facevano parte sin dal 1985 dell'associazione genitori di ragazzi scout, in seguito con gli altri soci andarono a formare la Comunità M.A.S.C.I. Alghero 1.


    Nella chiesetta campestre della madonna della Speranza, il 29 aprile del 1988 Anna e Benedetto con la Comunità facevano la loro Promessa Scout.
    Da quel lontano 1988 Anna è stata sempre in primo piano nella vita della Comunità.


    Figura energica ed attiva, la sua vita l'ha gestita nella conduzione familiare crescendo e educando con Benedetto i due figli, nella sua professione di apprezzata Capo Sala ospedaliera e nel cammino della Comunità, da sempre impegnata nel Servizio e nel sociale.


    Ora dopo breve malattia Anna ha lasciato questa vita per la vita eterna, lasciando affranti nel doloro il suo sposo Benedetto i figli Enrico, Emilio e i parenti tutti ed un immenso vuoto nella Comunità Alghero1 e in quanti hanno avuto il piacere di conoscerla. Nella certezza che il Signore l'ha già accolta tra le sue braccia.

     

    {jcomments on}

  • Celebrazioni del 60° anniversario MASCI

    Anche la Sardegna ha festeggiato degnamente il 60° anniversario della fondazione del Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani (1954-2014), in collaborazione con la Regione MASCI Sardegna, organizzata dalla Comunità Alghero 1°, si è svolto sabato 20 settembre ad Alghero il primo evento di una serie che vedrà la Comunità algherese impegnata sino al 5 ottobre.

  • Giovannino Monaco

    Giovannino MonacoSabato 2 agosto, Giovannino Monaco è tornato alla Casa del Padre.
    Giovannino con sua moglie Franca, storici fratelli scout della Comunità di Alghero; fin dalle origini, prima come Associazione Genitori di Ragazzi Scout e in seguito cofondatori della Comunità. Impegnato da sempre nell'ambito ambientale, sempre disponibile, schivo e col sorriso amicante, restio da ogni riconoscimento personale, opera di Giovannino è la nicchia che ospita la Madonnina al Campo Base. Così come ha vissuto, in silenzio è partito lasciando nel dolore Franca e i loro cari, un gran vuoto nella Comunità ma anche un bel ricordo tra tutti quelli che hanno avuto la grazia di conoscerlo. Buona Strada Giovannino.

    Nino

     

    {jcomments on}

  • Giornata solidarietà col diversamente abile

    Anche quest'anno, domenica 15 giugno, presso il "Campo Base MASCI", si è svolto l'ormai tradizionale appuntamento con la Giornata di Solidarietà col diversamente Abile; da anni infatti la Comunità MASCI Alghero 1 promuove questa iniziativa rivolta ai cari amici anziani e diversamente abili del territorio.

  • San Giorgio 2014 a Bosa - MASCI Alghero 1°

    Le Comunità del Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani della Sardegna si sono ritrovate a Bosa per l'annuale festa di primavera e festeggiare il San Giorgio e rinnovare la promessa scout. Circa ottanta Adulti Scout delle varie Comunità sarde, sin dal mattini, hanno invaso il corso della cittadina planargina, (il secondo borgo più bello d'Italia) unendosi agli scout dell'AGESCI Bosa 1.

  • Cammino Quaresimale Alghero1

    Anche quest’anno, dopo aver organizzato la Via Crucis dal tema “via Crucis della Famiglia” dove hanno, oltre alla Comunità Masci, anche alcuni amici delle Comunità di San Francesco di Alghero. Sempre, nel cammino di avvicinamento alla Pasqua di Resurrezione, nel periodo della Quaresima, la Comunità Masci Alghero 1 ha vissuto mercoledì Santo la Cena Ebraica.

    Quasi tutta la Comunità insieme a graditi amici e con l’Assistente Ecclesiastico padre Costantino, al Campo Base si è rivisitato il momento storico della preparazione dell’esodo degli ebrei dall’Egitto verso la terra promessa e in chiave cristologica l’ultima cena di Gesù.

     

    Tutte le foto dell'evento nella sezione immagini.

     

    Haggadah di Pesach Libretto della CENA EBRAICA in pdf

     

  • SAGRA DEL CARCIOFO 8-9 MARZO '14 - URI

    Finalmente anche questo desiderio si è avverato! I nostri amici della Pro Loco di Uri che già in passato si sono resi disponibili per la preparazione del pranzo nella giornata dei festeggiamenti per il 25° della Comunità M.A.S.C.I. Alghero 1 e delle promesse dei nuovi Adulti scout, oggi ci chiedono in nostro aiuto e noi siamo lieti di ricambiare la loro disponibilità.

  • Consiglio Regionale straordinario

    C R Straord olbiaIl 7 dicembre 2013 presso la sede della Comunità di Olbia si è riunito in seduta straordinaria il Consiglio Regionale del MASCI Sardegna, principalmente con lo scopo di portare un concreto atto di solidarietà e vicinanza alla comunità di Olbia ed alla sua popolazione, tanto duramente colpita dall'alluvione.


    L'Assistente Ecclesiastico Regionale, Padre Ettore Floris, impossibilitato a partecipare per impegni pastorali e per motivi di salute, ha fatto pervenire un affettuoso saluto ricco, come al solito, di profonde riflessioni, dal quale è tratto questo breve brano:


    "Questo incontro è povero di sostanze materiali, ma ricco di valori spirituali che esprimono la condivisione delle gioie ma anche delle sofferenze della vita. Esso rappresenta ed esprime simbolicamente il valore cristiano della solidarietà, non solo degli A.S. sardi e di tutta l'Italia, ma anche quella di tutti coloro che nei modi più differenti hanno condiviso e aiutato a superare la sofferenza dei cittadini di Olbia e degli altri paesi della Sardegna colpiti dalla violenza dell'acqua".


    Come è stato ampiamente comunicato a tutti, il Consiglio Regionale sardo ha avviato una raccolta di fondi a livello nazionale con l'intento di sopperire alle immediate esigenze degli alluvionati di Olbia, utilizzando un conto corrente appositamente costituito dal comune.


    Solitamente in casi di grosse calamità naturali il MASCI si è sempre attivato in un secondo momento, a riflettori spenti; in questo caso la richiesta di aiuto arrivata dalla comunità di Olbia ha convinto il Consiglio Regionale del MASCI che occorreva intervenire subito per alleviare le sofferenze degli alluvionati.


    Sono stati messi a disposizione del Comune di Olbia fondi prontamente spendibili per ogni minima immediata esigenza, dall'acquisto delle scope o dei guanti per spalare il fango, a quello successivo di materassi, coperte e di beni di prima necessità per i più bisognosi.


    Lo stesso Consiglio Regionale ha deliberato l'avvio della sottoscrizione con i fondi ricevuti con la cassa di compensazione di Bardonecchia.


    La riunione straordinaria è stata particolarmente interessante anche per la gradita visita del Sindaco di Olbia, Dott. Gianni Giovannelli, già scout nell'Asci, che ha voluto portare il suo personale ringraziamento alla Magister della Comunità di Olbia Carla Bonvini ed a tutto il Masci regionale e nazionale per la solidarietà manifestata alla cittadinanza di Olbia.


    Il Sindaco ha fornito importanti spiegazioni sul funzionamento del fondo istituito dal comune per le necessità della popolazione alluvionata, precisando come saranno selezionati, con meccanismi improntati alla massima trasparenza, coloro che hanno veramente bisogno di aiuto .


    I fondi raccolti sul conto, immediatamente spendibili senza le pastoie burocratiche, sono stati prontamente impiegati per la prima emergenza.
    Oggi che questa è stata già superata, saranno utilizzati per ricostruire quasi tutto l'arredamento delle abitazioni danneggiate, libere e confiscate, dotandole di cucine, frigoriferi, lavatrici, stufe e tutto l'occorrente per renderle fruibili.


    Il comune intende acquistare in loco tutto il necessario, contrattando forniture vantaggiose attraverso le catene di grandi supermarket, sia per evitare le spese di trasporto che per alimentare l'economia locale. Per l'assegnazione degli acquisti sarà elaborata una graduatoria delle famiglie, sulla base delle effettive necessità dei richiedenti.


    Nel corso del confronto è stato analizzato anche il problema di coloro che non si fidano molto dei fondi gestiti direttamente dal comune, anche per tutte le notizie negative diffuse dai media in circostanze simili.


    Il Sindaco, garantendo ovviamente serietà e trasparenza nell'azione amministrativa, ha avanzato la proposta di poter utilizzare i fondi direttamente da coloro che li hanno raccolti senza inviarli al comune. Atteso che l'attuale urgenza è quella di fornire l'arredamento alle abitazioni danneggiate, chi non volesse inviare i fondi raccolti sul c/c del comune, potrebbe contattare direttamente (anche via internet) le grandi catene esistenti a Olbia (Unieuro – Expert – Euronics – Auchan ecc) e acquistare dei "buoni spesa nominali", magari in tagli da 100,00 euro l'uno, che verrebbero poi utilizzati direttamente dalla comunità di Olbia, in collaborazione con il comune, per l'acquisto e la consegna diretta degli oggetti necessari alle famiglie interessate.


    La riunione si è conclusa con l'auspicio che i fondi raccolti, che ad oggi ammontano a circa 12.000 euro, possano aumentare con la solidarietà di tutte le comunità masci d'Italia.


    Il Consiglio Regionale

     

    {jcomments on}

  • Consiglio Regionale straordinario

    Si convoca la riunione di Segretariato Regionale per sabato 07 dicembre alle ore 15,30 c/o Comunità di Olbia, presso la sede dei Missionari della consolata in via Vena Fiorita, 66, ad Olbia, per discutere sul seguente O.d.G.


    1. Notizie dal Consiglio Nazionale del 30/01 prossimi venturi;
    2. Scadenze per i censimenti;
    3. Arrivo della Luce della Pace da Betlemme;
    4. Solidarietà degli A. S. della Sardegna alla Comunità di Olbia;
    5. Varie ed eventuali.


    Alghero 23,11,2013


    Cordialmente

     

    firma

  • raccolta fondi alluvione

    alluvioneChiediamo di collaborare inviando un contributo in danaro, piccolo o grande che sia, direttamente al comune di Olbia che ha attivato un conto corrente bancario dedicato alla raccolta di fondi per garantire un aiuto concreto al territorio ed alla popolazione colpita dalla terribile ondata di maltempo.

    Al fine di poter monitorare la grande generosità del MASCI vi preghiamo di darci comunicazione dei versamenti effettuati all'indirizzo mail ninosanna@alice.it.

     

     

     

    COORDINATE PER I VERSAMENTI:

     

    IBAN:  IT72U0101584980000070361388

    Causale: Comune di Olbia Emergenza Alluvione

     

    RESOCONTO RACCOLTA FONDI EMERGENZA ALLUVIONE OLBIA AGGIORNATO AL

    25 marzo 2014

     

     

     Grazie a tutti!

     

    Lettera di ringraziamento del sindaco di Olbia per i fondi raccolti dal MASCI Nazionale.

     

     

    A causa di SPAM (messaggi non desiderati) per inviare un commento è necessario copiare il codice indicato nell'immagine sottostante e scriverlo nel campo sopra il pulsante INVIA. Se non riusciste a comprendere il codice, generarne un altro cliccando su AGGIORNA, fino a trovarne uno comprensibile.

    {jcomments on}

     

     

  • INSIEME PER LA SARDEGNA - RACCOLTA FONDI

    Con le parole che ci giungono da Carla, della Comunità MASCI di Olbia, vogliamo dare avvio ad una raccolta fondi per i nostri fratelli della Sardegna.

     
    Nino, Segretario Regionale, ci fornisce tramite il testo allegato, tutte le indicazioni utili, per poter dare CONCRETEZZA alla nostra solidarietà.

    ".. grazie per le gentili e confortanti parole.
    Girare per Olbia in macchina viene da piangere, ho parlato questa mattina con la segretaria del Sindaco e allego un numero di c.c. postale, per aiutare nell'immediato, perchè si possa comprare subito le cose più urgenti. Per favore pensateci voi ad inoltrare l'allegato a tutte le comunità.
    Oggi pomeriggio ci sono stati i funerali delle prime 6 vittime.
    Ricordate Olbia nelle vostre preghiere perchè per risollevarci ci vorranno anni. Carla e comunità Masci di Olbia "
     

    Fratelli e amici tutti della Sardegna, siete nel nostro cuore e nelle nostre preghiere.
     

    Con affetto e tenerezza.


    Sonia - p. Francesco - Luigi

     

    LETTERA DEL SEGRETARIO REGIONALE

     

    Al Presidente, Assistente, e Segretario Nazionale
    Ai Consiglieri Nazionali e ai Segretari regionali
    Ai Magister delle Comunità Masci


    Nel ringraziare tutti coloro che in questi giorni ci hanno confortato con la loro solidarietà e la loro disponibilità a sostenere le iniziative del MASCI Sardegna a favore della popolazione maggiormente colpite dall'immane tragedia che, oltre alle numerose vittime, ha causato moltissimi danni materiali alla nostra isola, proponiamo un meccanismo di aiuto semplice, diretto e di immediata attuazione.


    Chiediamo di collaborare inviando un contributo in danaro, piccolo o grande che sia, direttamente al comune di Olbia che ha attivato un conto corrente bancario dedicato alla raccolta di fondi per garantire un aiuto concreto al territorio ed alla popolazione colpita dalla
    terribile ondata di maltempo.


    L'aiuto in denaro in questo momento è la forma più rapida e più semplice per dare un sostegno immediato alle esigenze della popolazione, in attesa che vengano attivati gli aiuti istituzionali, che pure annunciati e disposti immediatamente, sappiamo per esperienza che la macchina burocratica ritarda parecchio prima che siano effettivamente messi a disposizione.


    La regione MASCI Sardegna, d'intesa con tutti i delegati presenti a Bardonecchia, ha deciso di aprire questa raccolta fondi devolvendo tutta la somma di euro 1.100,00 ricevuta quale cassa di compensazione viaggi.


    Al fine di poter monitorare la grande generosità del MASCI vi preghiamo di darci comunicazione dei versamenti effettuati all'indirizzo mail ninosanna@alice.it. Avere questi dati ci potrà essere utile per avere un'idea del contributo dato dal MASCI al territorio e di organizzare un evento regionale a Olbia, insieme alla comunità locale, una volta tornata la normalità in un futuro speriamo non troppo lontano.

    Confidiamo nella grande generosità degli adulti scout del MASCI.

    Un abbraccio

    Nino Sanna

     

    firma

     

    Queste le Coordinate per i versamenti:


    IBAN IT72U0101584980000070361388     Causale: Comune di Olbia Emergenza Alluvione

     

    {jcomments on}

  • Comunicazioni del Segretario

    Carissimi, come va? Spero per tutti bene così anche per le vostre Comunità. Avevo pensato di poterci incontrare nel primo sabato del prossimo mese per potervi esporre sull'Assemblea Nazionale di Bardonecchia e sula riunione del Consiglio Nazionale che si terrà il prossimo 30 e 1° dicembre ma, per sovrapporsi di altri impegni non è possibile, vedi tra l'altro il rinnovo delle cariche sociali nella comunità di Alghero e il sopraggiungere delle festività natalizie.

  • Memorie di un'Assemblea ...memorabile

    18 ottobre 2013 ore 5 del mattino. Levataccia? nooo! mi aspetta la mia amica – Magister Giovanna con la quale sto per intraprendere l'ennesima avventura da scout. Siamo molto contente di questo viaggio per "sole donne".


    Guida disinvolta e sicura quella di Giovanna; tra una notizia "fresca di giornata" e l'altra, arriviamo all'aeroporto di Olbia da dove voliamo verso Linate.
    Guida disinvolta e sicura anche quella del pilota dell'aereo che atterra sulla pista in perfetto orario. Ci aspetta un uomo .... è Mariano, adulto scout di Milano che ci accompagnerà al pullman degli amici lombardi, per andare a Bardonecchia.


    Guida disinvolta e sicura sull'autostrada lombarda, in mezzo al traffico ordinato e veloce.


    Alle 9,15 siamo puntuali all'appuntamento.... meglio di così! Baci e abbracci: Virginia, Fausto, Bruno, Donata .... visi conosciuti e cari. Tutti accoglienti e premurosi. Iniziamo il lungo viaggio verso la meta. Potrei addormentarmi .... Ma la voglia curiosa di chiacchierare prende il sopravvento....
    Guida disinvolta e sicura dell'autista, mentre scorre ai nostri lati il paesaggio ormai autunnale con i suoi colori accesi e caldi che lo colorano di rosso, arancione, giallo.


    Il tempo scorre, addolcito dalle squisitezze offerte dalle due donne sarde che, come al solito, si distinguono....
    Le prime cime innevate.... Siamo ormai vicini: cresce l'ansia e l'emozione, immancabili quando si va a vivere un'esperienza importante e desiderata. Io e Giovanna, ogni tanto ci guardiamo ammiccanti: "ci siamo, amica mia", è andato tutto alla perfezione "B-a-r-d-o-n-e-c-c-h-i-a arrivati! Benvenuti!


    bardonecchiaDopo aver preso possesso della camera (termosifoni a tutta pompa ... aspettavano proprio noi), inizia la 26° Assemblea Nazionale del Masci : la cerimonia di apertura ci vede riuniti in cerchio per l'alzabandiera. Ci si sposta poi al Salone delle Feste dove si svolgeranno tutte le altre attività. C'è grande fermento, ci sono ospiti illustri che porteranno la loro testimonianza di persone impegnate "in frontiera", espressione che piace tanto a noi Adulti Scout. Tutto va oltre la nostra immaginazione.

    Intanto, per primo, Riccardo della Rocca, il nostro Presidente nazionale presenta la sua Relazione finale e vuole sul palco tutto il Consiglio Nazionale uscente. Sono dietro di lui, tra Bruno Magatti e Francesco Marchetti (assicurata e rassicurata); le parole di Riccardo evocano, come le sequenze di un film, i sei anni trascorsi.

    Consiglio nazionale bardonecchia

    L'impegno serio e fattivo, il lavoro proficuo, le fatiche di incontri e confronti, le infaticabili riunioni, le idee arricchenti, i momenti di preghiera e di meditazione, il gioco aggregante e divertente, le numerose persone conosciute, i rapporti di amicizia, i viaggi da sola, la conquista di autonomia e di sicurezza, l'acquisizione di metodologie di lavoro intelligenti e ingegnose, la contentezza e la soddisfazione di "esserci".... Si percepiscono ammirazione e commozione... A Riccardo seguono parole altrettanto affascinanti, capaci di arrivare al cuore di ognuno di noi, le parole di Lullo Losanna, già capo Agesci, di Ernesto Oliviero, fondatore del Serming, di Cècile Kyenge, ministro dell'integrazione. Ed è un susseguirsi di belle emozioni... Il tutto è sostenuto dal servizio silenzioso, serio, impegnato, prezioso degli Adulti scout piemontesi guidati dall'impareggiabile amico Mauro Mellano, il loro S.R.


    Venerdì e sabato all'insegna del bel tempo con il sole caldo che rende brillanti, quasi luminescenti i colori dell'autunno che incorniciano le case, i giardini, le persone di Bardonecchia e i nostri spostamenti dall'albergo al Salone delle Feste.


    C'è qualcosa che però crea tensione e turbamento: per molti la consapevolezza che la competizione elettorale non sarà né fraterna, né amichevole: Bruno, Sonia, Luigi, Carmelo fanno il loro discorso elettorale. Io sono per Bruno e Carmelo e spero ardentemente che siano loro il nuovo presidente e il nuovo Segretario, Sonia si presenta come "donna" e questo mi crea un po' di fastidio.

    Il seggio elettorale viene "aggredito" da elementi facinorosi che tentano, pur esercitando un loro diritto, di mettere in dubbio la serietà e la veridicità delle votazioni. Tutto questo è gravissimo e mette a dura prova la spontaneità e la bellezza dello scoutismo.

    Alle 20, anche se non è ufficiale, Sonia è la nuova presidente e Luigi il nuovo Segretario.

    Dalle solite indiscrezioni apprendo che sono ancora Consigliere Nazionale; per un altro triennio. Non è come la volta precedente, non sento la stessa contentezza e la stessa emozione; l'ambiente non è sereno, lo sento ostile, anche se attorno a me le persone mi salutano con affetto e simpatia, so che mi hanno votato.

    Dovrei essere soddisfatta, ma sento il carico di una responsabilità grande: quella di garantire un Masci serio, con persone oneste e diritte moralmente, senza alcuna pretesa di cambiare, di avere la verità in tasca; del resto Sonia è presidente Nazionale per 12 voti in più. L'appuntamento è per il 30 novembre .


    Domenica, il cielo plumbeo non promette un'altra bella giornata. Ma gustiamoci anche la foschia delle valle.... Del resto siamo in Piemonte, in alta Italia.


    Eccoci di nuovo sul pullman dei Lombardi, l'argomento principale: le elezioni. si rifà lo stesso viaggio al ritorno. Alle 21,30 siamo ad Olbia, la macchina ci aspetta, a casa ci aspetta lo sposo...


    Lilli Mustaro

     

     

    {jcomments on}

  • Nuovo numero di Cammina e Canta!

    Vi segnaliamo la pubblicazione dell'ultimo numero di Cammina e Canta a cura di Donatella Secchi.

    lo si può sfogliare direttamente online cliccando su "Riviste" oppure lo si può leggere e scaricare in formato pdf nella sezione dedicata alla rivista cliccando sul link "Cammina e Canta" nella lavagnetta a destra.

     

    Buona lettura!

  • 26a Assemblea Nazionale MASCI

    La XXVI Assemblea Nazionale "oltre il ponte ... in cammino con la storia", tenutasi a Bardonecchia, si è aperta venerdì 19 ottobre con la cerimonia dell'alzabandiera, e si è conclusa domenica 21 alle 12,30 con l'ammainabandiera.

    L'assemblea ha vissuto momenti di forte intensità, con i saluti delle autorità, responsabili di Associazioni scout e non, alla relazione del Presidente uscente per fine mandato Ricardo Della Rocca, e le testimonianze dei relatori, Il Dottor Camillo Losanna, già presidente della sezione minorile presso la Corte d'Assisi di Torino, di Ernesto Oliviero, fondatore del SERMING (Servizio Missionario Giovani) e dell'Arsenale della Pace, nonché scrittore e animatore, e del Ministro dell'Integrazione Cècile Kyenge, che ci hanno parlato su temi quali: apertura, accoglienza e integrazione.

    Bardonecchia

    L'Assemblea è proseguita espletando, discutendo e votando, le linee programmatiche e le varie mozioni provenienti da diverse Regioni riguardanti il prossimo futuro del MASCI. Essendo Assemblea elettiva si è provveduto al rinnovo delle Cariche Sociali con l'elezione del Presidente Nazionale, del Segretario Nazionale, di dieci Consiglieri elettivi che con i venti Segretari Nazionali formeranno il Consiglio Nazionale e dei tre membri del Consiglio dei Revisori dei Conti.

    Risultando così eletti:

    Sonia Mondin della Regione Veneto Presidente Nazionale, Luigi Cioffi della Puglia Segretario Nazionale, Consiglieri Nazionali: Lorena Accollettata (Puglia), Pino Romeo (Campania), Claudio Bisio (Emilia Romagna), Luisa Zanella (Veneto), Peppe Angelone (Calabria), Liliana Mustaro (Sardegna), Laura Terreni (Toscana), Angelo Vavassori (Lombardia, Francesco Bosticardo (Piemonte) e Aldo Riggio (Lazio). Revisore dei Conti: Maurizio Cipolloni (Umbria), Claudio Cursi (Lazio) ed Enzo Vitale (Campania).

    E' un' immensa soddisfazione per tutti gli Adulti Scout della Sardegna, l'essere rappresentati in seno al Consiglio Nazionale, oltre che dal Segretario Regionale, anche da un altro Consigliere per elezione. La regione Sardegna pur nei suoi risicati numeri ha avuto l'onore e il piacere di veder rieletta la nostra carissima professoressa e mitica Lilli della Comunità di Nuoro. Riconferma gradita, dovuta certamente all'ottimo lavoro svolto nel triennio scorso sia in Consiglio che come presidente di Commissione.

     

     

    {jcomments on}

  • Delegati della Sardegna Assemblea elettiva

    Elenco definitivo dei delegati delle comunità e degli altri delegati di diritto provenienti dalla regione SARDEGNA:

     

    SANNA Giovanni Antonio Comunità Alghero 1 Segretario Regionale
    Ettore padre FLORIS Comunità Alghero 1 Ass. Ecclesiastico Regionale
    MUSTARO Liliana Comunità Nuoro 1 Consigliere Nazionale
    DI RUSSO Gigi Comunità Alghero 1 Comitato Esecutivo Naz.ale
    CARIA Franco Comunità Alghero 1 Magister
    PUDDA Giovanna Comunità di Nuoro Magister
    DEDOLA Franco Comunità Sassari 2 Magister
    CAREDDU Paolo Comunità Tempio 1 Magister
    PINNA Giovanni Comunità di Alghero Delega dalla Comunità Sassari 1
    FOIS CARIA Giovanna Comunità di Alghero Delega dalla Comunità di Olbia 1
    BAZZONI Gavina Luigia Comunità di Alghero Delega dalla Comunità di Sennori

     

    firma

  • L'accoglienza

    "L'accoglienza" è una mozione che sarà presentata in Assemblea Nazionale alla presenza del Ministro Cecile Kyenge.

     

    PROPOSTA DI MOZIONE DEI SEGRETARI REGIONALI DEL LAZIO E DELLA PUGLIA


    Federico Calcagnini e Luigi Cioffi all'Assemblea Nazionale del MASCI di Bardonecchia 18/20 ottobre 2013 (Settori di riferimento: Vita del Movimento, Entra nella Storia)


    PREMESSO CHE


    1. Il Patto Comunitario all'art. 8.3.2 impegna lo scautismo adulto "...a praticare e a diffondere la cultura dell'accoglienza verso lo straniero che cerca nel nostro Paese dignità e lavoro...".


    2. Il MASCI vuole assumere iniziativa di fronte alle tragedie umanitarie, piccole e grandi, che si consumano ogni giorno sugli stranieri che, lasciando il loro paese e le loro famiglie, cercano dignità e sopravvivenza. Questi fratelli trovano spesso invece: morte, sfruttamento, condanna alla clandestinità, una disumana detenzione nei CIE, burocrazie insormontabili e inutilmente cavillose, leggi sulla cittadinanza studiate per respingere, discriminazioni di ogni genere e indifferenza. ...

    Scarica il testo integrale della mozione in formato pdf

  • Il MASCI che vorrei ...

    Da sempre riteniamo che lo scautismo adulto si alimenti e si costruisca all'interno delle comunità e in ciò ci sentiamo in sintonia con tutti coloro che all'interno del Movimento chiedono a gran voce di sostenere e valorizzare il ruolo della base associativa come ambito di elaborazione e di sperimentazione.


    Apprezziamo le scelte operate nell'ultimo triennio dal CN nelle quali riconosciamo la volontà di sostenere quel MASCI che considera le Comunità, singole e al contempo partecipi della vita regionale e nazionale del Movimento, come il luogo privilegiato nel quale "gli uomini e le donne possono occuparsi di loro stessi e trovare aiuto nella loro crescita", testimoniare la bellezza dello stare insieme, promuovere, nella vitalità e nella gioia, azioni e iniziative di cittadinanza attiva e consapevole in un mondo complesso e in continua trasformazione. Crediamo che ciò sia il presupposto per uno sviluppo maturo del Movimento.

    Riteniamo inoltre corretto che il Consiglio Nazionale, che questo processo ha alimentato e sostenuto, si sia assunto anche la responsabilità di indicare candidature agli incarichi associativi di adulti scout ritenuti in grado di dare continuità e nuova linfa a questa linea di pensiero.

    Siamo convinti che questa indicazione sia priva di finalità strumentali, utilitaristiche o personalistiche: i segretari regionali che l’hanno condivisa e che godono della fiducia degli adulti scout delle diverse regioni che li hanno scelti ed eletti ne sono testimoni e garanti.
    Riteniamo, infatti, che non possano essere interrotti


    - il cammino tracciato nei tre anni di mandato dal Consiglio Nazionale di valorizzazione di tutte le realtà del Movimento, rendendo disponibili strumenti concreti al servizio delle Comunità;


    - la costruzione di un rapporto collaborativo e di pari dignità con le realtà associative dello scoutismo giovanile, a partire dal riconoscimento delle diverse missioni;


    - la proposta di "scoutismo per tutta la vita", aperta ad ogni persona, nella consapevolezza che “mantenere la Promessa scout” può essere missione appagante per tutta la vita;


    - il coinvolgimento delle regioni, affinché nelle strutture di servizio nazionali siano inviati adulti scout appassionati, pronti a servire con umiltà e competenza, per costruire un futuro dove siano affermati con vigore i diritti e i valori universali e non il potere e le appartenenze;


    - l’aggiornamento e l’adeguamento degli strumenti di comunicazione al servizio di tutto il movimento e come ambito di collaborazione fra e con le regioni;


    - la rielaborazione delle modalità di lavoro del Consiglio Nazionale e il ri-orientamento della funzione del Comitato Esecutivo come raccordo e collante tra le diverse esperienze regionali e delle Comunità.


    Noi, che riconosciamo nelle Comunità e nelle Regioni i veri motori del Movimento, apprezziamo il fatto che il Consiglio Nazionale si sia reso promotore di questo orientamento e che in una logica di servizio abbia espresso le candidature, da affiancare a quelle provenienti dalle regioni, indicando Bruno Magatti e Carmelo Casano come persone in grado di perseguire con autorevolezza e competenza questi obiettivi.

    Apprezziamo il fatto che queste candidature siano state anche proposte autonomamente da diverse regioni nelle loro assemblee e auspichiamo che questo lavoro condiviso possa portare serenità e serietà nel confronto con gli altri A.S. che si sono candidati agli incarichi di servizio da eleggere nella prossima assemblea nazionale e di cui riconosciamo la competenza e la generosità, necessarie per chi si rende disponibile a ricoprire ruoli al servizio di tutti gli Adulti Scout del Masci.

     

    Hanno dato la loro adesione:


    Francesco Bosticardo, consigliere nazionale
    Bruno Magatti,consigliere nazionale, presidente commissione Mira
    Francesco Marchetti, consigliere nazionale, presidente commissione Ceschi
    Liliana Mustaro, consigliere nazionale, presidente commissione Denti
    Roberto Ursino, consigliere nazionale, presidente commissione Antonacci
    Ermanno Tittarelli, consigliere nazionale
    Aldo Riggio, incaricato nazionale formazione
    Renato Di Francesco, amministratore
    Alessandro Bavassano, SR Liguria
    Federico Calcagnini, SR Lazio
    Carmelo Casano, SR Sicilia
    Roberto De Piccoli, SR Friuli VG
    Camillo Ludovico, SR Marche
    Paride Massari, SR Abruzzo
    Mauro Mellano, SR Piemonte
    Marino Monachini, SR Toscana
    Fausto Pizzoni, SR Lombardia
    Nino Sanna, SR Sardegna
    Giovanni e Maria Teresa Santella, SR Molise
    Mario Caputo, Vice SR Liguria
    Claudio Cursi, Vice SR Lazio
    Lucia Giallorenzo, revisore dei conti
    Enzo Vitale, revisore dei conti
    Peppe Bachetti, presidente cooperativa Strade Aperte
    Ernesto Albanello, ex SR Abruzzo
    Giorgio Andreatta, ex SR Trentino
    Elisabetta Mercuri, ex SR Calabria
    Laura Terreni, ex SR Toscana
    Gisella Torretta, ex SR Lombardia

     

     

     

    Scarica intero documento in pdf

     

     

  • Consiglio Regionale

    Si convoca la riunione di Segretariato Regionale per sabato 12 ottobre 2013.
    alle ore 15,30 a Sennori, presso la sede della Comunità, in via Silis 21, per discutere sul seguente O. d. G.:


    1. Notizie dal Consiglio Nazionale del 20/21 settembre;
    2. Scadenze per l'Assemblea Nazionale di Bardonecchia;
    3. Versamento del contributo come da deliberazione dalla riunione del Consiglio Regionale dell'otto giugno c.a.
    4. Deliberazione contributo straordinario regionale per i Delegati all'Assemblea Nazionale di Bardonecchia come da Bilancio Preventivo.
    5. Stato delle Comunità, parte seconda; (parte prima nella riunione dell'otto giugno);
    6. Considerazioni del Segretario Regionale;
    7. Varie ed eventuali.


    Alghero 12,09,2013

     

    B.S. Nino

  • Buona Estate!

    Buona Estate

    Il sole dell'estate non rende aridi i cuori di chi ama, ma ne riscalda il terreno perché il suo tepore protegga la vita, negli inverni che certamente verranno. ...

    Carissime e carissimi, estate tempo di riposo del corpo e di riflessione dello spirito. Con questo auspicio, auguriamo a noi tutti, ai nostri cari che ci vogliono bene, alle nostre Comunità a quant'altri, di trascorrere un sereno periodo di riposo e distensione.

     

  • Isola della scoperta

    Non dovrei essere io, il propositore, a parlare della buona riuscita dell'"Isola della Scoperta", ma, in attesa che altri lo facciano, per dovere di cronaca lo faccio io. Come da programma si è tenuto da venerdì pomeriggio del 28 giugno a domenica 30, il campo dell'Isola della Scoperta a Vallicciola nella montagna del Limbara.

    E' stato un bellissimo "Campo" svolto in uno scenario naturalistico incantevole, dove si sono trattati i vari argomenti previsti nella scaletta in modo itinerante facendo tappe fra i camminamenti che portano a vari punti panoramici di una bellezza quasi unica.

    L'Isola è stata coordinata da Mario Rocca del comitato esecutivo Nazionale con delega allo sviluppo assistito da Gigi Di russo della Comunità di Alghero, anche lui facente parte del Comitato Esecutivo con delega all'Organizzazione e dal sottoscritto Segretario Regionale e hanno partecipato quattordici A. S. alla ricerca della "scoperta".

    Le tre tappe di catechesi le ha tenute Don Antonio Addis, Assistente Ecclesiastico della Comunità di Tempio, in modo semplice ma penetrante, in stile scout, le esposizioni sono state chiare semplici e penetranti, hanno permesso a tutti i partecipanti di esprimere i loro pensieri, dubbi e difficoltà.

    E' stato un bel momento il fuoco di bivacco dove gli "alunni" divisi in tre squadriglie si sono esibiti in fantastiche scenette teatrali, facendo emergere tanta creatività e spontaneità da veri scout. E' stato un bellissimo Campo!

     
    Molto bello e stato anche l'aver partecipato, alla cena del sabato, con i famigliari di Giovanni e Chiara Pische ad una improvvisata, per loro, festa di anniversario matrimoniale, facendoci vivere una bellissima e festosa atmosfera familiare. Auguri Giovanni e Chiara e a chentannos.


    Un particolare ringraziamento personale a quanti della Comunità di Tempio, sotto l'egida del "Capo" Magister Paolo, si sono adoperati per la buona riuscita dell'attività, e a quanti hanno partecipato rendendo possibile lo svolgimento del Campo "Isola della Scoperta", ai neofiti che si sono calati subito nei panni dello scoutismo, lasciandosi trascinare nell'essenzialità, condividendo tutte le difficoltà che comporta il vivere un ambiente spartano, carente di tante comodità abituali del nostro vivere quotidiano.

     

    Grazie a tutti e Buona Strada

     

    firma

     

    Tutte le foto nella sezione immagini.

  • Il vero potere è il servizio

    Non dimentichiamo mai che il vero potere è il servizio (papa Francesco alla messa di inaugurazione del suo pontificato)


    Domenica 16 giugno, presso il "Campo Base MASCI" in regione Gutierrez, si è svolto l'ormai tradizionale appuntamento con la Giornata di Solidarietà col diversamente Abile; da anni infatti la Comunità MASCI Alghero 1 promuove questa iniziativa rivolta ai nostri cari amici anziani e diversamente abili del territorio.

  • L'isola della scoperta

    Carissimi, sono certo che tutti conoscono "l'Arcipelago delle Opportunità" e le sue Isole e anche l'importanza che ha nella formazione di ciascun Adulto Scout.

    Finalmente siamo in grado di sciogliere la riserva per ciò che riguarda il prossimo appuntamento per "L'Isola della Scoperta" che siamo riusciti a programmare e far svolgere in Sardegna.

    vallicciola

    Questa importantissima occasione di scoperta, la svolgeremmo dal 28/30 giugno a Tempio presso il centro della Forestale a Vallicciola, nei monti del Limbara a circa 1100 m. d'altezza.

     

    L'accantonamento può essere in camerette, cameroni e c'è la possibilità di pernottare in una grande tenda che sarà fornita dalla Protezione Civile, o anche con la propria tendina. In linea di massima il costo complessivo dovrebbe aggirarsi su circa 50 €; la Comunità di Tempio che si è assunto l'onere e l'incarico del Servizio sta valutando.

    E' superfluo ricordare l'importanza di un tal evento che si svolge in Sardegna dopo tanti anni e il ritorno in termini di acquisizioni di nozioni che arricchisce individualmente.

    So che per molti può essere un sacrificio ma, visto le difficoltà che abbiamo noi sardi nel trasferirci in continente, questa è un'occasione da non perdere. Sono certo dell'impegno che ogni Magister metterà nell'informare la Comunità.

    Prego tutti per la divulgazione e coloro che si iscriveranno di farlo al più presto, questo per ovvi motivi organizzativi.

    In attesa di vostre, porgo a tutti l'augurio di Buona Strada e a presto.

     

     

    filetype pdfElenco dei partecipanti all'Isola della scoperta

     

     

     

  • XIII pedalata della Solidarietà

    "XIII pedalata della Solidarietà Scout Memorial Angela e Piero"

    Domenica 12 maggio, la Comunità Masci di Alghero ha organizzato la 13a pedalata della Solidarietà Scout Memorial Angela e Piero con partenza dal Piazzale della Pace (di fronte all'area portuale) e arrivo al "CAMPO BASE MASCI AHO 1" con sosta, rinfresco e rientro in città per un percorso di circa 28 km complessivi.

  • Riunione di Segretariato

    Carissimi, nel farvi pervenire la bozza dell'O.d.G. della riunione, concordata domenica a Tempio, per sabato 8 giugno ad Alghero presso il Campo Base. Chiedo a tutti i Magister di segnalarmi eventuali esigenze delle Comunità da inserire all'O.d.G.; mi è gradita l'occasione per esternarvi la mia contentezza per come si è svolto il San Giorgio, e vi prego di renderne partecipe i vostri AA. SS. perché è stato grazie alla loro massiccia partecipazione, la buona riuscita dell'evento. B.S. Nino

     

    Si convoca la riunione di Segretariato Regionale per sabato 08 giugno 2013.

    Alle ore 15,30 ad Alghero presso il "CAMPO BASE MASCI",

    per discutere sul seguente O. d. G.:


    1. Notizie dal Consiglio Nazionale del 24/26 maggio;
    2. Scadenze per l'Assemblea Nazionale di Bardonecchia
    3. Stato delle Comunità;
    4. Considerazioni del Segretario Regionale;
    5. Varie ed eventuali.


    Cordialmente

     

    firma

     

  • Pedalata della solidarietà Alghero

    Base Pedalata 2013 smallDomenica 12 maggio, la Comunità di Alghero organizza la 13a pedalata della solidarietà scout memorial Angela e Piero con partenza dal Piazzale della Pace al centro della città e arrivo al "CAMPO BASE MASCI AHO 1" con sosta e rinfresco e rientro in città per un percorso di circa 28 km complessivamente.


    Con questa iniziativa la comunità, ormai da dodici anni, ricorda e onora Angela e Piero, due fratelli Adulti Scout tornati alla casa del Signore.


    A corollario dell'attività, si organizza anche un pranzo; con i ricavati della pedalata e del convivio, la Comunità organizza il pranzo di solidarietà con i diversamente abili, provenienti da Alghero e anche da Sassari, programmato per domenica 16 giugno p.v.


    Con queste semplici iniziative La Comunità Masci AHO1 cerca di sensibilizzarsi e sensibilizzare a essere sempre più attenti verso i meno fortunati.

  • Laboratorio comunicazione

    Loc small

    Il settore stampa e comunicazione dell’Agesci Sardegna con il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, organizza un laboratorio sulla comunicazione dal titolo: “Comunicare oggi: i volti della comunicazione”.

    L’evento si terrà nei locali della curia arcivescovile di Cagliari nei giorni 24, 25 e 26 maggio 2013. Il principale obiettivo è quello di sensibilizzare i partecipanti al tema della comunicazione intendendo fornire strumenti utili a:

    a) far venire allo scoperto persone per svolgere il ruolo di incaricato stampa;
    b) dare strumenti utili per attività con i giovani;
    c) realizzare una buona comunicazione con i mass media;
    d) gestire la comunicazione di un gruppo, di una zona o della propria associazione.

    Nel ritenere di voler offrire un momento di formazione e di condivisione reciproca, cogliamo l’occasione per invitare un rappresentante della vostra associazione la cui partecipazione potràn essere confermata entro il 10 maggio 2013 compilando l’apposito modulo d’iscrizione predisposto nel sito www.sardegna.agesci.it.

    Il laboratorio, tratterà, appunto, i diversi volti della comunicazione dalle immagini al video dalla musica alla stampa ed ovviamente al web.

     

     

     

     

  • Preparazione alla Santa Pasqua MASCI AHO1

    PASQUA 2013, quest'anno ci siamo avvicinati alla Pasqua con sentimenti particolari, nell'aria c'è meno profumo di cioccolato ma più silenzio e voglia di pregare. La profonda crisi economica che ci circonda ha portato con sé l'opportunità di vivere questo momento con grande semplicità e sobrietà proprio come Papa Francesco ci insegna a fare con il suo esempio.

     

  • San Giorgio Regionale

    “San GIORGIO Regionale”– 5 Maggio 2013 Tempio c/o sede Comunità Tempio 1

     

     

     

    PROGRAMMA

     

    • Ore 9,15 – 9,45 Accoglienza;

    • Ore 10,00 Alza bandiera;

    • Ore 10,15 Visita alle Fonti di Rinaggiu e, subito dopo, partenza per la visita alla chiesetta diroccata di San Giorgio ( a 700 metri dalla sede): Meditazioni e letture e poi rientro in sede;

    • Ore 11,45 Incontro con Autorità e amici invitati;

    • Ore 12,00 Benedizione della nuova Sede Sociale;

    • Ore 12,15 Santa Messa concelebrata dall’Assistente Regionale MASCI Padre Ettore, dall’Assistente della Comunità Tempio I° Don Antonio Addis e da Don Paolo Pala Rettore del Seminario Vescovile di Tempio P., già assistente scout. I Canti liturgici saranno eseguiti dal Coro di canto tradizionale Gavino Gabriel di Tempio.Canto e rinnovo della Promessa Scout. Preghiera dell’adulto scout.

    • Ore 13,30 Pranzo comunitario condiviso

    • Ore 15,00 Continua la festa: cantiamo e suoniamo insieme.

    • Ore 16,50 Ammaina bandiera e cerchio di chiusura - CANTO DELL’ADDIO

     

    ALCUNE NOZIONI LOGISTICHE

     

    La riunione per il San Giorgio si terrà nelle nuova sede della Comunità di Tempio, in località Fonti di Rinaggiu.

    Per chi arriva dalla strada Sassari/Tempio, al I° semaforo girare a destra per viale Valentino.

    Arriva in Piazza A. De Gasperi (Palazzo delle Poste e Petit Hotel) e si imbocca Viale San Lorenzo e, costeggiando l’omonima pineta, si sale verso le Fonti di Rinaggiu.

     

    Arrivati in cima si trova una rotatoria, si svolta subito sulla destra senza girarla intorno, continuando a tenere la Pineta San Lorenzo sulla destra, superata la rotatoria si presenta una discesa per le Fonti (a sinistra), che è via delle terme.

     

    Proprio all’inizio di quel breve viale, sempre sulla sinistra, vi è un ampio cancello in ferro, che sarà aperto con insegne e bandiere sui capitelli.

     

    In fondo al viale, entrando in quel cancello, vi è la nostra sede.

     

    Potrete posteggiare all’esterno del cancello d’ingresso oppure, se trovate posto, anche nel parcheggio interno oltre il cancello.

     

     

    Vedi mappa Google nella sezione Eventi > San Giorgio Regionale. Oppure scarica e stampa percorso in pdf cliccando quì.

     

     

    cartina sede MASCI

     

    ANCORA:
     

    I fratelli della Comunità di Tempio, offriranno un primo piatto caldo e la salubre acqua di Rinaggiu, tutto il resto lo condivideremmo come fratelli.

     

    Raccomandazione del S. R. dovremmo se possiamo e se vogliamo, nella condivisione del pasto, essere il più sobri possibili.

     

     

     

    RIFERIMENTI :

    San Giorgio è da sempre considerato santo patrono degli Scout e delle Guide.

    Baden-Powell propone come patrono degli scouts san Giorgio.

    Richiamando la figura del santo cavaliere, invita ripetutamente gli scouts a rifarsi alle virtù eroiche di tale modello.

    San Giorgio incarna gli ideali del cavaliere medievale difensore di miseri ed indifesi simbolo del bene che sconfigge il male.

    Nella tradizione Italiana la Festa di San Giorgio è il giorno dedicato al rinnovo della promessa, proprio per la vicinanza del cerimoniale della promessa a quello della cavalleria.

    (Fonte: Wikipedia e tuttoscout)

     

     

    {jcomments on}

     

     

  • Auguri per una Santa Pasqua

    Gesu Pasqua

    “ Davvero il Signore è risorto. Alleluia” (Lc.24,34)

     

     

    L’augurio è che il nostro tempo conosca la bellezza del Cristo Risorto, esca dalla notte che fa paura e voi, che con me camminate, come Maria verso il sepolcro, possiamo essere ‘testimoni di Gesù Risorto’ e, quindi ‘con Lui e per Lui, speranza del mondo.

     

     

     

    A tutti gli auguri per una santa Pasqua del Signore

     

     

  • Dio sa fare le cose bene

    San Francesco"DIO SA FARE LE COSE BENE" e oggi lo vediamo nell'elezione del nuovo pontefice, Papa Francesco che nel nome che ha scelto ci indica subito la strada di umiltà e sostanza, che come San Francesco sarà alla base del suo apostolato.

    Sarà un Papa che, in una società individualista che emargina chi non ha, chi non è e chi non può, ha già scelto di stare in mezzo alla gente per raggiungere tutti.

     

    Sarà “Pastore per il suo popolo” e non “Principe della chiesa” ed è ciò di cui avevamo bisogno in questo momento .

     

    La Comunità Masci di Alghero che opera nella chiesa di San Francesco è particolarmente felice nel sentire i richiami all'umiltà e alla sobrietà del Santo di Assisi che oggi vengono attuati dal Santo Padre e che obbligheranno tutti ad un nuovo agire senza le distanze che tanti simboli di ricchezza e prestigio creano nel grande popolo di DIO. Per tutto questo ringraziamo il Signore e preghiamo per il nostro Papa Francesco.

     

    Comunità Alghero

     

     

     

     

  • Libretto Preghiere pellegrinaggio

    Domenica 17 marzo si terrà il pellegrinaggio quaresimale al santuario di N. S. di Gonare (NU), cliccando sulla scritta qui sotto si potrà visualizzare (stampare o scaricare) il libretto di preghiere e canti dedicato alla giornata.

     

    LIBRETTO DI PREGHIERE PER IL PELLEGRINAGGIO

    filetype pdf

  • Via Crucis

    Come ogni anno, quale momento di preparazione alla Pasqua, la Comunità MASCI Alghero 1, ha svolto la Via Crucis nel pomeriggio del giorno 10 marzo; è consuetudine svolgerla itinerante nella “STRADA”.


    Per la ricorrenza di questo anno si è scelto un luogo non troppo noto ai più ma dal sicuro fascino antico; la chiesa di San Leonardo in Cuga delizioso esempio di architettura monastica in stile romanico del sec. XII-XlV. Ubicata nel fondovalle dell’invaso dell'odierno bacino del Cuga, la chiesetta è stata ricomposta a quota più elevata negli anni 60 e, grazie alla gentile disponibilità della famiglia Canu di Ittiri, ci è stata concessa per la nostra celebrazione della Via Crucis.

  • Comunicato del Segretario - 25 febbraio

    Carissimi, sorelle e fratelli scout, come ormai sapete la tanto agognata “Giornata del Pensiero” voluta e programmata da circa un anno in Consiglio Regionale, che ci doveva vedere riuniti in Assemblea Regionale per festeggiare insieme il THINKING DAY anniversario, il 22 febbraio della nascita di Sir Robert Stephenson Smyth Lord Baden-Powel e di sua moglie Olave St. Clair Baden-Powell, non si è tenuta a causa della perturbazione atmosferica che ha sconsigliato alle Comunità di Tempio e Nuoro mettersi in viaggio alla volta di Sennori.

    E’ stato un vero peccato anche perché la Comunità di Sennori si era adoperata per farci trascorrere una bellissima giornata presso la “Valle dei Mulini” a San Lorenzo, dove tra l’altro come da programma avremmo visitato un mulino ad acqua, recentemente restaurato e un annesso museo. Sperando di avere altra occasione quanto prima, vi porgo auguri di Buona Strada.

    firma

  • I Bambini del Madagascar

    Progetto “I bambini del Madagascar”

    Campo Base MASCI Alghero 1

    10 febbraio 2013

     

    . . . all’apparenza, per tanti, sembrerebbe una normale giornata di attività svolta dalla Comunità MASCI . . . invece. . . .

     

    grazie al sentimento di solidarietà e carità che arde nel cuore di ogni appartenente alla Comunità MASCI Alghero 1, siamo stati testimoni e protagonisti di una giornata ricca di contenuti e valori cristiani atti alla realizzazione del Progetto “I bambini del Madagascar”, per la raccolta di fondi da destinare alla popolazione del Madagascar.

  • Programma Giornata del Pensiero

    “THINKING DAY” Giornata del Pensiero – 24 Febbraio 2013”

     

    ed Assemblea Regionale

     

    San Lorenzo “Valle dei Mulini”

     

    Programma

     

    • ore 9,00 – 9,30: Incontro ed accoglienza dei partecipanti a Sennori presso la sede della Comunità Sennori1in via Silis 21;

    • ore 10,00: Spostamento (in macchina) nel Borgo di San Lorenzo;

    • ore 10,15: Arrivo a San Lorenzo e sistemazione nella sala della “Casa del Fanciullo”

    • ore 10,30 Celebrazione THINKING DAY : Il 22 febbraio 1857 nasceva a Paddington Sir Robert Stephenson Smyth Lord Baden-Powel e a Chesterfield, 22 febbraio 1889 sua moglie Olave St. Clair Baden-Powell.

    • Ore 11,00: Lavori assembleari:

    • Relazione del S.R.;

    • Presentazione e approvazione Bilancio Consuntivo 2012

    • Presentazione e approvazione Bilancio Preventivo 2013.

    • Ore 12,30: Celebrazione della Santa Messa nella chiesetta di San Lorenzo;

    • Ore 13,00: Pranzo al sacco nella “Casa del Fanciullo”;

    • Ore 14,30: Escursione a piedi nella valle dei mulini con visita al “Mulino Museo” contributo di 2 €

    • Ore 16,30: Cerchio di chiusura.

     

     

    Si auspica che ogni Comunità prepari un breve pensiero sulla ricorrenza, Giornata del Pensiero che spiritualmente vede uniti tutti gli Scout del mondo.

    Il pranzo al sacco, vorremmo che testimoni del momento storico che viviamo, sia il più parco possibile e condiviso.

     

    firma

  • Vita del Movimento

    Vita del Movimento MASCI, diciotto Adulti Scout della Sardegna hanno partecipato dal 19 / 21 ottobre all’Assemblea Nazionale del MASCI a Salerno. Nell’Assemblea oltre ai vari momenti di routine, le regioni, in varie piazze della città, hanno presentato i lavori programmati nel triennio.

    La Sardegna ha sviluppato i dieci articoli della Legge Scout. Le quattro Commissioni che formano il Consiglio Nazionale hanno presentato tramite il contributo di vari relatori , in locali di prestigio messi a disposizione della Curia Arcivescovile e dal Comune, due volumi e due Quaderni autoprodotti, che trattano il nostro cammino e il nostro essere.

    I temi trattati dai due libri sono:

    “SCAUTISMO PER ADULTI” 

    “TRACCE DI SPIRITUALITA’ E CATECHESI PER ADULTI”

    i quaderni :

    “MONDIALITA'”

    “ENTRA NELLA STORIA”.

  • Fede, Servizio, Ambiente e Politica

    MOVIMENTO ADULTI SCOUT

     

     

    Un cammino segnato da Fede, Servizio, Ambiente e Politica

     

    “Siamo uomini e donne provenienti da strade ed esperienze diverse, ma uniti dalla convinzione che lo scautismo è una strada di libertà per tutte le stagioni della vita e che la felicità è servire gli altri a partire dai più piccoli, deboli ed indifesi.”… Dal 1° punto del Patto Comunitario.

     

    Il MASCI acronimo di: movimento adulti scout cattolici italiani, facente parte dell’I.S.G.F. (International Scout and Guide Fellowship), fondato nel 1954, ha circa settemila censiti in Italia, ed è presente in tutte le regioni d’Italia.

     

  • Comunicazioni del Segretario

    Carissimi fratelli scout, sabato 2 c.m. si è tenuto, ospiti della Comunità di Olbia, il Consiglio Regionale. In attesa di poter mettere in rete copia del verbale della riunione, anticipo il Bilancio Regionale Consuntivo dell’anno 2012 approvato dal C.R Olbia

    Consiglio Regionale e che dovrà essere presentato all’Assemblea Regionale. Sperando che molti ne prendano visione in modo da essere preparati per la presentazione e approvazione definitiva nell’Assemblea che terremmo il 24 prossimo a Sennori in occasione della Giornata del Pensiero (THINKING DAY), nel ricordo della nascita di Robert Baden-Powell e di sua moglie Olave Soames.

     

  • Aggiornamento Contatti

    Vi ricordo che su indicazione del Segretario Regionale, è stata aggiornata la sezione contatti del sito. Sono ora a disposizione di tutti i dati di contatto relativi alla struttura del MASCI Sardegna.

    Fra le informazioni sono stati inseriti anche gli indirizzi email, ma ricordo che dal modulo contatti si possono inviare email direttamente dal sito senza "passare" dal proprio programma di posta.

  • Convocazione riunione di Segretariato

    La riunione di Segretariato regionale è prevista per sabato 2 febbraio alle ore 15:30 c/o la sede dei Missionari della Consolata di Olbia. L'ordine del giorno della riunione sarà il seguente:

    1. Presentazione del webmaster Mario Secchi;
    2. Verifica "Luce di Betlemme";
    3. Verifica Bilancio consuntivo anno 2012;
    4. Presentazione Bilancio preventivo anno 2013;
    5. Formazione Pattuglie Regionali;
    6. Promozione, divulgazione e vendita dei 2 libri;
    7. Determinazioni per la "Giornata del Pensiero" regionale;
    8. Eventuali comunicazioni della riunione del Consiglio Nazionale;
    9. Programmazione "Isola della Scoperta" 28-30 giugno???;
    10. Varie ed eventuali.

     

    Cordialmente

     

    firma

  • Auguri di un Santo e Felice Natale

    Auguri per Natale

     

    "Ecco viene il Re, corriamo incontro al nostro Salvatore!

     

    Dice Salomone:

     

    «come acqua fresca per una gola riarsa è una buona notizia da un Paese lontano» (Pr 25, 25).

    Buona notizia è quella che annunzia la venuta del Salvatore, la riconciliazione del mondo, i beni della vita futura.

     

    A tutti voi e ai vostri cari l'augurio di un santo e felice Natale.

     

     

     

     

  • Piazze Trivi e Quadrivi


    Anche noi come altre comunità proponiamo il risultato dell'incontro nazionale Piazze Trivi e Quadrivi di Salerno:

     

    "Noi, donne e uomini, che sperimentiamo lo smarrimento e l'inquietudine dell'oggi e che, tuttavia, crediamo possibile operare scelte capaci di segnare in modo decisivo il quotidiano di tutti e orientare la società intera alla condivisione dei beni comuni, a cominciare dal lavoro, dalla conoscenza e dalla pace, siamo pronti a mettere a disposizione il nostro impegno, il nostro vissuto, le nostre speranze.


    Riconosciamo nell'incontro con l'altro il fondamento di un nuovo modo di abitare la terra.
    Sentiamo la necessità di condividere e promuovere un cambiamento di stile di vita, che sappiamo potenzialmente eversivo, nel suo essere profetico.


    salerno 2012

    Siamo disposti a metterci sulla strada con coloro che sentono, come noi, liberante e giusto:


    esercitare le virtù civili come onestà, sobrietà e rispetto;
    agire nella legalità;
    praticare la giustizia;
    accogliere l'altra e l'altro;
    vivere la terra come bene che ci appartiene ma da trasmettere alle generazioni future;
    affiancare le situazioni di fragilità;
    vivere la propria vita da protagonisti ponendo i propri carismi al servizio degli altri.


    Non sappiamo cosa potrà accadere domani, ma siamo convinti che se andremo verso il futuro, senza arroccamenti su posizioni superate dalla storia, con coraggio, energie nuove e gioiose speranze, avremo fatto fino in fondo la nostra parte."

     


     

     

     

    {jcomments on}